Varese news: la vergogna della sanità italiana

RIETI ore 08:18:00 del 12/02/2015 - Genere: Salute, Sociale

Varese news: la vergogna della sanità italiana

Varese news: la vergogna della sanità italiana | Addirittura 3 giorni per essere ricoverati

Un VERGOGNA all’italiana. Se noi di Italiano sveglia avevamo dati atto alla sanità italiana di essere il miglior settore della pubblica amministrazione, veniamo subito smentiti dai clamorosi accaduti di Varese. Pronto soccorso sovraffollato, medici di base ignorati. Questo il caso da risolvere ormai dall'anno passato a Varese, soprattutto in queste settimane, in cui si aggiunge l'epidemia dell'influenza.

Ad aumentare notevolmente sono stati, infatti, i codici gialli e verdi. "I pazienti dovrebbero essere dirottati anche in altri distaccamenti del territorio, ma questo è soprattutto di competenza dell'Areu, che, in base alla gravità delle situazioni, dovrebbe smistarli per tutta la provincia" - afferma Bravi -. Noi non abbiamo mai detto no al 118'. Negli ultimi anni gli investimenti per migliorare il pronto soccorso, indirizzati soprattutto alla ristrutturazione delle sale visita, all'aumento dei posti letto e ai dispositivi di assistenza, ammontano a circa 130mila euro che, comunque, non hanno risolto definitivamente il disagio.

A gennaio si era registrato il “tutto esaurito” con 70 barelle occupate. Il problema non è di facile soluzione: «Se anche aprissero nuovi posti letto, non basterebbero - commenta Cinzia Bianchi delegata sindacale RSU della Cgil - Il problema è che manca il territorio. La rete formata dai medici di medicina generale e dalla guardia medica non è sufficiente. Arrivano tutti in pronto soccorso: e sono casi difficili, che vanno gestiti e, quindi, ricoverati. È ora che la questione venga veramente affrontata a livello territoriale altrimenti in pronto soccorso l’emergenza ci sarà sempre».

Una situazione pesante per i pazienti e per il personale costretto a lavorare in condizioni delicate. Poche sere fa, un infermiere era stato aggredito da alcuni parenti, che attendevano di conoscere le condizioni di un ricoverato. Solo l'intervento della polizia ha permesso di riportare la calma.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..

-

Finalmente i consumatori potranno conoscere da dove arriva il grano utilizzato dalla grande industria della pasta
Indicare l’origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO…...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!

-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI

-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio
Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio

-

Un regalo prezioso per i tuoi figli? Educali alla noia
I tempi morti non esistono più. Ma non è detto che siamo vivi mentre ci...

Dieta Laura Pausini: ecco come ha perso 20 kg!
Dieta Laura Pausini: ecco come ha perso 20 kg!

-

Laura Pausini ha iniziato una dieta dopo la gravidanza. Ecco in cosa consiste la D.S.M. che la cantante ha seguito con attenzione, fino ad arrivare a perdere ben 20 kg in totale.
Laura Pausini ha iniziato una dieta dopo la gravidanza. Ecco in cosa consiste la...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati