Virginia Raggi a giudizio per falso? Niente di nuovo..ma non e' questo il problema

(Roma)ore 19:26:00 del 04/10/2017 - Genere: , Cronaca, Denunce, Politica

Virginia Raggi a giudizio per falso? Niente di nuovo..ma non e' questo il problema

Niente di nuovo sotto il sole. il M5S si omologa perfettamente alle esigenze del potere, di qualsiasi colore, è questa l'unica vera novità.

Nonostante tutto, non crediamo che la Raggi debba essere giudicata per questa "richiesta di rinvio a giudizio", che comunque è poca cosa rispetto al definitivo "rinvio a giudizio" di Esterino Montino, sindaco PD di Fiumicino, dell'arresto del sindaco leghista di Seregno e delle vicende giudiziarie di centinaia di personaggi di tutto l'arco politico.

La Raggi va giudicata per il suo operato come sindaco di Roma, dove in realtà non ha brillato. A suo merito va ascritto il rifiuto delle Olimpiadi, la consegna alla Magistratura del carrozzone ATAC ed alcune posizioni recenti CONTRO le occupazioni abusive delle case popolari, contro i mafiosi dei sedicenti MoVimenti per la casa e contro i "centurioni" e gli "urtisti". Per tante altre cose, a cominciare dal cedimento agli speculatori dello Stadio della Roma ed alla tolleranza per l'occupazione delle poltrone da parte delle orde grilline nei vari Municipi, nonché alla tolleranza verso i sindacati corporativi dei carrozzoni municipali, il giudizio è pesantemente insufficiente e lo stato della Capitale ne è prova. Il M5S deve liberarsi dall'abbraccio nefasto con i Casapound ed i movimenti anarcoidi-destrorsi, che sono spesso organizzazioni di parassiti criminali.

Niente di nuovo sotto il sole. il M5S si omologa perfettamente alle esigenze del potere, di qualsiasi colore, è questa l'unica vera novità. Per rimanere in sella, in Italia, in Europa e nel Mondo, l'establishment trova sempre una giustificazione a sua discolpa, ignorando clamorosamente i fatti che ne certificano il fallimento.

Beppe Grillo “soddisfatto perché si va verso l’archiviazione dei reati più gravi”. Luigi Di Maio se la prende con “la stampa che ci ha infangato per mesi”. Virgina Raggi su Facebook chiede le scuse dei giornalisti. Alla notizia delle richieste dei pm di Roma in merito all’inchiesta nomine per la sindaca M5s, i grillini hanno esultato per la duplice richiesta di archiviazione per abuso d’ufficio e tralasciano il fatto che la prima cittadina rischia il processo per falso in atto pubblico: dichiarò all’Anticorruzione di aver deciso da sola la nomina di Renato Marra al Turismo, ma nelle chat private rimprovera il fratello Raffaele, ex capo del Personale ora a processo per corruzione, di averla messa in “imbarazzo” per la scelta senza consultarla. Nessuno nel Movimento 5 stelle ha oggi commentato quest’ultima parte della storia. L’unica voce leggermente fuori dal coro è di Carlo Sibilia, deputato ed ex membro del direttorio, che, interpellato dall’agenzia Adnkronos ha dichiarato: “Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, ma non stappiamo bottiglie di champagne“.

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Confessioni di un sicario dell’economia
Confessioni di un sicario dell’economia
(Roma)
-

Questa è la storia di John Perkins, il capo economista di una società di consulenze, ingegneria e costruzioni di Boston.
Questa è la storia di John Perkins, il capo economista di una società di...

Genova: familiari di diciassette vittime rifiutano i funerali di Stato
Genova: familiari di diciassette vittime rifiutano i funerali di Stato
(Roma)
-

Rabbia e sfiducia nei confronti dello Stato: per questo le famiglie di 17 delle 38 vittime di Genova hanno scelto il rito privato
I familiari di diciassette delle trentotto vittime di Genova hanno scelto i...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
(Roma)
-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
(Roma)
-

Investimenti in calo e bilanci d'oro per la società dei Benetton che gestiva il viadotto
Era il 4 settembre del 1967: c'erano la banda, il vescovo e il presidente...

Blablacar d' un passaggio a 2 stranieri: 24mila euro di multa e 9 mesi di carcere
Blablacar d' un passaggio a 2 stranieri: 24mila euro di multa e 9 mesi di carcere
(Roma)
-

Dà un passaggio a due stranieri con Blablacar: condannato per favoreggiamento dell’immigrazione irregolare
Un ragazzo italiano ha patteggiato una condanna a 9 mesi di carcere per...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati